Lifestyle

Come risparmiare spazio in valigia

come-risparmiare-spazio-in-valigia
Foto di Dário Gomes su Unsplash

Viaggiare leggeri può essere una sfida, ma ha sicuramente i suoi vantaggi!

Te lo dice una che è passata dal portarsi l’intero guardaroba perché “non si sa mai” ad andare per oltre 2 settimane in Colombia con il solo bagaglio a mano.

E se ce l’ho fatta io, puoi farcela anche tu!

Detto questo, se anche tu non riesci a partire senza svuotare l’armadio, non disperare, sei nel posto giusto!

Di seguito troverai 7 trucchetti collaudati per risparmiare spazio in valigia senza lasciare a casa nulla di importante!

I vantaggi di una valigia minimal

Per prima cosa, viaggiare leggera ti consente di risparmiare le spese extra relative all’imbarco del bagaglio previste dalle compagnie aeree.

Il secondo vantaggio è quello di poter tenere la valigia sempre in vista e non dover aspettare ai rulli, con il rischio che vada persa.

“Si, ma se non viaggio in aereo?”

Se hai optato per uno slow-travel e dunque non ti muovi in aereo, ma in treno, bus o bicicletta, il vantaggio è palese: senza una valigia pesante e ingombrante ti muoverai più facilmente e con meno fatica una volta arrivato in loco!

Inoltre, se parti sono con un bagaglio leggero, potrai portarlo con te anche se l’hotel non fosse ancora pronto al tuo arrivo.

Ultimo, ma non ultimo, risparmierai tempo e improbabili salti sulla valigia per chiuderla.

Ti sembra poco? Per me no!

7 consigli su come risparmiare spazio in valigia  

1.Scegli uno zaino che si apre a valigia

Come dicevo sopra, il primo passo è scegliere il bagaglio a mano perfetto, ovvero: uno zaino che si apre a valigia.

Io utilizzo il fantastico db hugger 30L per vacanze di oltre 3 giorni, che puoi trovare sul loro sito e risparmiare il 15% tramite questo link!

e il fjallraven kanken 13 pollici per stare via 2-3 giorni! E’ perfetto come borsa piccola per la maggior parte delle compagnie aeree low-cost.

zaino che si apre a valigia

Puoi trovarlo comodamente su Amazon: zaino per bagaglio a mano kanken 13

Con uno zaino che si apre a valigia, sarai costretto/a a limitare gli oggetti che puoi portare con te.
Questo ti aiuterà a concentrarti inevitabilmente sulle cose essenziali e ad evitare di riempire lo spazio con oggetti inutili.

2. Limitati agli Oggetti Essenziali

Analizza attentamente quello che pensi di mettere in valigia e separa ciò che è essenziale da ciò che è superfluo.     
Per decidere, fatti delle domande come ad esempio:

“Quante volte userei questo oggetto?”

“Questo oggetto è veramente necessario?”

“Posso acquistarlo in loco?”

3. Crea un guardaroba a capsula

Un guardaroba a capsula o capsule wardrobe è una sorta di collezione super piccola, ma utile ed intercambiabile, di vestiti che adori e che utilizzi concretamente ogni settimana.

La logica è che ogni capo si abbini bene con tutti gli altri, cosicché la scelta dell’outfit diventi improvvisamente un gioco da ragazzi.

Se vuoi approfondire come crearne uno anche per la vita quotidiana, leggi la mia guida dettagliata.

Ok, ma come lo applico alla valigia?

Per una settimana di viaggio ti consiglio come base:

4 o 5 magliette/top, 3 pantaloni e 2 paia di scarpe/ciabatte (di cui uno da indossare alla partenza).

Più i vestiti sono neutri e multiuso, meglio è!

Io, ad esempio ho dei pantaloncini da running che vanno benissimo anche per andare in spiaggia e fare trekking.

Così come sono solita abbinare una semplice maglietta bianca con dei pantaloni più eleganti o una gonna per uscire la sera.

Insomma, per risparmiare spazio in valigia serve essere un po’ creativi, ma si può fare.

4. Ottimizza gli Accessori

È vero, avere più accessori può rendere il viaggio più comodo, ma la nostra missione è quella di risparmiare spazio in valigia!

Porta solo gli accessori davvero necessari, come ad esempio un adattatore universale se viaggi fuori dall’Italia, le cuffiette, il caricabatterie dello smartphone e così via.

Non preoccupartene adesso, alla fine dell’articolo ho stilato una lista di cose necessarie per facilitarti il compito!

5. Limita le dimensioni del beauty

Riduci al minimo i prodotti per la cura personale.

Lo so, lo so…è difficile, ma spesso il beauty è quello che occupa più spazio in valigia inutilmente.

Opta quindi per versioni in miniatura di shampoo e bagnoschiuma o acquista dei semplici contenitori ricaricabili come questi barattolini di silicone.

Puoi anche scegliere di acquistare i prodotti direttamente in loco o utilizzare quelli messi a disposizione dagli hotel.

Senza dubbio non occorre portarsi ogni tipo di crema per la skincare ecc…

6. Seleziona l’attrezzatura elettronica

Scegli attentamente l’elettronica che porterai con te.

Il che si traduce in: non serve portare pc, Tablet, Kindle, GoPro e smartphone insieme se non viaggi per lavoro!

Anzi, ti consiglio di approfittare delle vacanze per praticare un po’ di minimalismo digitale!

Ti consiglio, come per i vestiti di utilizzare custodie e metodi di imballaggio intelligenti per ottimizzare lo spazio e proteggere i i tuoi oggetti elettronici durante il viaggio.

7. Organizzatori valigia e metodo KonMari

Utilizza metodi di confezionamento come il rolling o il metodo KonMari per ottimizzare lo spazio nella tua valigia.

Con quest’ultimo metodo sono riuscita a fare 4 giorni in Marocco solo con la borsa piccola di Ryanair 😉

Come funziona? Semplicemente arrotola i vestiti e disponili in modo intelligente dentro lo zaino!

Per risparmiare spazio in valigia, ti consiglio di mettere gli oggetti più pesanti e voluminosi in fondo e di riempire gli spazi vuoti con calzini o piccoli accessori.

Per facilitarti il compito puoi anche utilizzare i cosiddetti organizzatori per valigia, come ad esempio questi per inserire tutto in modo ordinato.

Mi raccomando, cerca di non riempire completamente lo zaino, lasciando spazio per eventuali souvenir o oggetti acquistati durante il viaggio.

Checklist Minimalista per risparmiare spazio in valigia

Di seguito trovi una lista minimalista per assicurarti di avere solo l’essenziale durante il viaggio:

Essentials:

  • Passaporto/carta d’identità
  • Carte di credito
  • Bottiglia d’acqua riutilizzabile
  • Medicine di base (o prescrizioni se servono)

Vestiti:

  • T-shirt
  • Giacca leggera antivento e antipioggia
  • Leggings/tuta
  • Calzini
  • Intimo
  • Costume da bagno

Beauty:

  • Mini pettine
  • Dentifricio
  • Deodorante
  • Crema solare
  • Shampoo e bagnoschiuma
  • Assorbenti/coppetta

Makeup minimal:

  • Correttore
  • Mascara
  • Rossetto/labello colorato

Accessori:

  • Cintura
  • Occhiali da sole
  • Buff
  • Elastici per capelli
  • Tappi

Elettronica

  • Smartphone
  • Caricabatterie
  • Cuffiette
  • Adattatore universale

Extra che io porto a rotazione:

Conclusioni

Questi erano i miei migliori consigli su come risparmiare spazio in valigia senza impazzire!

Fammi sapere se già conoscevi queste tecniche o se invece proverai ad utilizzarle nel prossimo viaggio.

Come al solito, se questo articolo ti è stato utile, condividilo e se ti va fammi sapere cosa ne pensi nei commenti o all’indirizzo: stefania@movimentominimalista.com

Non dimenticare di iscriverti alla newsletter per restare aggiornato sulle mie nuove pubblicazioni e se i miei articoli ti sono stati utili, perché non consideri di offrirmi un caffè virtuale?

Supporta il blog con un caffè

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *